LA LOVE SALE È QUI. GODITI I SALDI FINO AL 50%.

Spedizione gratuita.
Quiet Luxury: 6 brand di occhiali che incarnano il lusso senza eccessi

Quiet Luxury: 6 brand di occhiali che incarnano il lusso senza eccessi

Salva in Wishlist
Brand di occhiali da sole in perfetto stile Quiet Luxury
Style
April 7, 2023

Seguire e interpretare i trend, creare look sempre nuovi e sperimentare novità che di solito non fanno parte del nostro vocabolario di stile è rinfrescante. Ma tra un hype e l’altro abbiamo bisogno di tornare ad alcune certezze di base, quelle che solo i pezzi che trascendono le mode possono darci.

Il popolo di internet sembra essere d’accordo. Dappertutto si parla di quiet luxury, che più che un trend è un’estetica fondata su un lusso sottile, tranquillo, estraneo all’ostentazione: niente tonalità troppo accese, o loghi eccessivamente urlati. Fin qui niente di nuovo, almeno a prima vista. Ma c’è qualcosa di molto interessante nel recente revival del quiet luxury, e nella sua onnipresenza.

Lo abbiamo visto in TV, nella seguitissima serie Succession di HBO, in cui un’elite Newyorchese va in giro con curata nonchalance in abiti di Brunello Cucinelli e Loro Piana. Ma anche nelle sfilate autunno/inverno 2023, dove ha spopolato lo chic rilassato di Bottega Veneta e di Celine - e sorprendentemente, anche di Balenciaga. Si sta imponendo un nuovo concetto di lusso, in cui la bellezza si assapora insieme all’essenzialità dei capi, a linee sartoriali e scolpite e a un’impeccabile attenzione per i dettagli.

Se guardiamo alla prossima stagione, una pausa dai trend troppo volatili e dai colori sgargianti sembra quasi fisiologica. Ma non confondiamoci: quiet luxury non è sinonimo di noioso. Se nell’abbigliamento il lusso tranquillo è di solito associato a toni neutri ed eleganti sfumature di nero, quando si parla di occhiali c’è un po’ più di varietà. Vanno bene anche le montature decise, a patto di abbandonare le tinte fluo e i dettagli pastello a favore di palette più naturali e terrose. Sì a lenti verdi e ai tartarugati e ai marmorizzati nelle sfumature del marrone, che non sono troppo minimal, ma restano comunque in stile.

Cerchi idee per ricreare questo stile, anche con gli occhiali? Questi sei brand di eyewear colgono alla perfezione l’essenza del quiet luxury,

1. Oliver Peoples x Brunello Cucinelli

Se hai già letto di quiet luxury, avrai notato che Brunello Cucinelli è spesso menzionato come uno degli ambasciatori di quest’estetica. Noto per la sua produzione slow e l’uso di materiali di pregio, il marchio di abbigliamento umbro ha stretto una collaborazione con il brand di occhiali Oliver Peoples, affine per stile e approccio. Il risultato è un’edizione limitata di occhiali che si rinnova già da qualche stagione. I modelli hanno un’aria vintage molto sofisticata, e il legame con la tradizione artigiana e la cura dei particolari si toccano con mano.

Negli occhiali da sole Oliver Peoples x Brunello Cucinelli il quiet luxury è evocato da forme classiche, sobrietà italiana e dettagli distintivi, come la placca Brunello Cucinelli intagliata a mano. Per sintonizzare il tuo stile, ti consigliamo i nuovi modelli Mr. Brunello, Deadani e Griffo.

2. Bottega Veneta

Per il direttore creativo Matthieu Blazy, alla testa di Bottega Veneta dal 2021, il lusso è sinonimo di espressione scultorea, dettagli intrecciati e un incantevole minimalismo moderno. Che non è mai troppo austero, ma che mette in risalto, su tutto, le linee e i volumi.

Come le borse della maison sono oramai un oggetto di culto, così gli occhiali da sole Bottega Veneta si fanno desiderare per il carattere dei loro spigoli e gli acetati lucidati.

Da ricordare: quiet luxury non significa necessariamente rinunciare al logo. E Bottega Veneta sa come sussurrare i simboli del marchio. I suoi occhiali da sole riportano l’iconico doppio nastro sulle aste, che conferisce un'eleganza dorata senza essere chiassoso.

Per perfezionare il tuo outfit quiet luxury, abbinali a dei jeans a gamba dritta e a un trench lungo, il più lungo possibile.

3. Barton Perreira

I fondatori di Barton Perreira, Bill Barton e Patty Perreira, hanno curriculum eccezionali. Entrambi hanno una lunga esperienza da Oliver Peoples (Bill come CEO); Patty ha anche lavorato per Prada e Miu Miu. E all’apice delle loro carriere creano un brand basato sulla profonda conoscenza dell’eyewear e di come farlo bene.

Gli occhiali da sole Barton Perreira corrispondono all’ideale di quiet luxury senza alcuno sforzo. Sono un’espressione di “lusso responsabile”, come cita il sito ufficiale: esperti artigiani giapponesi realizzano le collezioni in quantità limitate, con un design che va oltre le stagioni. Non rischi di doverli mettere da parte perché fuori moda, insomma.

Sempre aggraziati e mai sopra le righe, sono il tocco che eleva un abbigliamento sobrio. I fan dei colori neutri graviteranno attorno al modello Coltrane in acetato color champagne; chi preferisce lo stile sartoriale amerà senza dubbio l’aria misteriosa e raffinata degli Joe 007, parte dell’edizione limitata dedicata a James Bond.

4. Mr. Leight

“Silenziosamente inaspettati, innegabilmente belli e assolutamente senza tempo”. Mr. Leight immagina gli occhiali così, in perfetto accordo con la filosofia del quiet luxury. Rinnovando l’eyewear ordinario con design di ispirazione retró e riferimenti culturali, il brand del duo padre-figlio Larry Leight (di Oliver Peoples) e Garrett Leight fa montature per veri esperti di stile. Vedi i dettagli: elementi in titanio, acetati preziosi e accenti in filigrana, lavorati in Giappone e in Italia.

Indossarli è come immergersi in una giornata di relax a bordo piscina, con un panorama mozzafiato sullo sfondo. La raffinata tecnica di costruzione e le palette naturali portano la rilassatezza dello stile Californiano a un livello decisamente elevato. È un’estetica da cinema indipendente, non da film di cassetta.

5. Tom Ford

Realizzati in Italia, gli occhiali da sole Tom Ford hanno l’ossessione per i dettagli e lo stile impeccabile del loro creatore. Le montature in acetato, slanciate, lucenti e con un‘attitudine da alta moda, sono tra le preferite di celebrità come Daniel Craig.

Non stupisce che gli occhiali da sole Tom Ford siano anche stati scelti per il personaggio di Naomi Pierce in Succession, interpretato da Annabelle Dexter-Jones. L’attrice fa la sua entrata nel primo episodio delll’ultima stagione indossando pantaloni a gamba larga in avorio, un top nero di maglia infilato solo da una parte dentro i pantaloni per un effetto casualmente blusant, orecchini di perle e un paio di occhiali da sole, neri e avvolgenti, di Tom Ford. Un look semplice che mette in pratica l’eleganza essenziale del quiet luxury.

Puoi ricreare il look con gli occhiali Cyrille di Tom Ford.

6. Mykita

Il brand berlinese Mykita sa che quando una cosa è davvero ben fatta, non c’è bisogno di aggiungere altro o di esagerare con le apparenze. Il design minimalista delle collezioni lo dimostra: al centro di ogni modello, realizzato a mano, c’è innanzitutto la funzione. Ogni dettaglio - dalle cerniere a spirale brevettate ai materiali innovativi, fino alle linee decisamente essenziali - fa rima con quiet luxury.

Le montature ultraleggere hanno una vestibilità impareggiabile. Modelli come il Ketill in acetato champagne opaco o il Callum in nero sono un piccolo lusso da godersi in silenzioso compiacimento.

Potrebbero piacerti anche: